#introduzione al blog

Fotografia: la tecnica e l’arte di riprodurre immagini su lastre o pellicole sensibili alla luce.

Questa è una delle tante definizioni rintracciabili in un comune dizionario. Accantonando per un momento la parte tecnica della definizione, mi piacerebbe ci soffermassimo sulla prima: ‘tecnica ed arte’ di riprodurre immagini. In effetti la fotografia nasce proprio con la finalità di rappresentare fedelmente la realtà; realtà nella quale possiamo, però, intravedere uno scorcio dell’animo dell’artista che attraverso quelle immagini impresse su pellicola cerca di arrivare dritto a noi, portando con sé un messaggio e dei sentimenti che in quel momento lo contraddistinguono.

Con l’avvento dell’era digitale, però, tutto questo sembra aver lasciato spazio anche a molto altro. La fotografia non è più qualcosa di esclusivo e di competenza di pochi esperti ma la ritroviamo anche in un comunissimo smartphone (non siamo forse immersi nell’era dei “selfie”??).

Fotografare è diventato parte integrante della nostra quotidianità; prima gli scatti erano scelti e conservati per immortalare eventi e ricorrenze importanti mentre ora, grazie alla nostra libreria fotografica virtuale, ogni occasione è buona per scattare … e così ci ritroviamo sommersi di foto ‘artistiche’ di cappuccini, piatti di pasta, scarpe o di classici paesaggi; a chi non è mai capitato di ‘improvvisarsi fotografo ispirato’?

Che cos’era e soprattutto cosa è diventata la fotografia grazie all’avvento del digitale??? Come si è evoluta nel corso del tempo??  A questo cercheremo, per quanto ci è possibile, di rispondere sollevando dibattiti e scambi di opinione con voi lettori. Non ci soffermeremo solamente sull’aspetto umanistico (passatemi il termine) ossia sull’impatto di questa tecnologia sulla vita dell’uomo ma anche sulla parte tecnico-scientifica. Speriamo di riuscire in questi ambiziosi obiettivi.

Buona lettura! 😉

Silvia